Economia
13 maggio 2022

Il miracolo economico russo? Il Rublo è la valuta con la miglior prestazione al mondo
Lo dice Bloomberg


Secondo Bloomberg, quest'anno la valuta russa ha superato le 31 principali controparti per crescita


Il Rublo attualmente è la migliore valuta al mondo


Il rublo russo ha superato le 31 principali valute in termini di crescita dall'inizio del 2022, diventando la valuta migliore al mondo, secondo quanto riportato mercoledì da Bloomberg.


Secondo la pubblicazione, il rublo si è rafforzato rispetto al dollaro USA di oltre l'11% dall'inizio dell'anno. Sul mercato valutario internazionale, il tasso di cambio del rublo ha registrato una crescita ancora maggiore, pari a circa il 12%.


Il 12 maggio, durante le contrattazioni alla Borsa di Mosca, il tasso di cambio è sceso a 63 rubli contro il dollaro USA - il più forte da febbraio 2020 - e a 65 rubli contro l'euro - il più forte da quasi cinque anni.


La valuta russa ha superato in termini di dinamica il real brasiliano, che ha registrato una crescita significativa di quasi il 9%. La terza posizione nella classifica delle valute più performanti è occupata dal peso messicano con una crescita dell'1% nei confronti del biglietto verde.


Il rublo è sceso ai minimi storici sia contro il dollaro che contro l'euro a marzo, dopo che gli Stati Uniti e i loro alleati hanno imposto severe sanzioni economiche alla Russia per il conflitto in Ucraina.


Tuttavia, la valuta russa ha iniziato a rafforzarsi drasticamente dopo l'introduzione di una serie di misure di sostegno da parte del governo e da allora ha continuato a salire. Oltre all'introduzione di controlli temporanei sui capitali, il Ministero delle Finanze russo ha obbligato gli esportatori russi a vendere l'80% dei loro guadagni in valuta estera. Anche l'introduzione di un meccanismo basato sul rublo per i pagamenti delle esportazioni di gas ha contribuito a stabilizzare il rublo, aumentando l'offerta di valuta sul mercato e incrementando la domanda di rublo.


Anche altri Paesi, in particolare Turchia e Argentina, hanno recentemente introdotto controlli sui capitali, ma non hanno ottenuto gli stessi risultati della Russia, osserva Bloomberg. Dall'inizio del 2022, la lira turca si è deprezzata del 13% rispetto al dollaro, mentre il peso argentino è sceso del 12,3%.


https://www.rt.com/business/555354-ruble-named-worlds-best-performing-currency/








...







.

.
Informativa
Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso.
Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti.
Si possono conoscere i dettagli, consultando la nostra privacy seguendo il link di seguito.
Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie.
In caso contrario è possibile abbandonare il sito.
Altre informazioni

Ok entra nel sito