Cambiamenti Climatici

24 novembre 2021
Più di due dozzine di navi da carico sono bloccate nel ghiaccio artico della Russia, in attesa che arrivino le navi rompighiaccio in loro salvataggio
Dopo una previsione imprecisa dell'ufficio METEO. Come riferito da The Telegraph.

Il traffico marittimo nella rotta del mare del nord è in aumento negli ultimi anni mentre ci veniva detto che gli inverni di riscaldamento globale rapidamente riducono la copertura del ghiaccio, e la Russia investe nei suoi porti artici in preparazione di un ulteriore boom economico. Ma quest'anno molti tratti del percorso del Mare del Nord si sono bloccati circa una quindicina di giorni prima del solito, incastrando molte navi ignare del gelo arrivato prima del previsto.

Alexei Likhachyov - Direttore Generale della società di energia nucleare Rosatom di proprietà dello stato russo, che gestisce la flotta di rompighiaccio a propulsione nucleare - ha detto lunedì che tra le navi che attraversano la zona interessata vi sono imbarcazioni delle isole di Hong Kong e Marshall.

Ha incolpato l'Ufficio russo Meteo per una mancata previsione del primo ghiaccio, come riferito dai media locali.


Vale la pena ricordare che Antartide ha recentemente registrato i suoi sei mesi più freddi di sempre.

Alcune navi che vanno da Murmansk nel nord-ovest della Russia a Chukotka nel nord-est sono state bloccate per più di una settimana, mettendo in pericolo le consegne di beni essenziali verso le città remote sulla costa artica della Russia. Viktor Gil, Capitano del Mikhail Somov, una delle navi incagliata lungo la rotta del Mare settentrionale, ha detto all'agenzia Tass che la situazione è "piuttosto terribile".

"Il ghiaccio ha uno spessore di un metro e mezzo qui," ed ha aggiunto che l'equipaggio ha rifornimenti per resistere per una settimana, il tempo necessario per far sì che un rompighiaccio li raggiunga.

Sig. Likhachyov ha detto che le navi rompighiaccio sono già sulla strada verso le navi incagliate, ma avvisa che l'operazione di salvataggio potrebbe richiedere più tempo perché le navi bloccate dal ghiaccio sono disseminate in mare.

Mandiamo Greta e i gretini a liberare le navi? O mandiamo i loro padroni?


>>>articolo originale online>>>

tutte le news>>>















.

.
Informativa
Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso.
Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti.
Si possono conoscere i dettagli, consultando la nostra privacy seguendo il link di seguito.
Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie.
In caso contrario è possibile abbandonare il sito.
Altre informazioni

Ok entra nel sito