Covidismo = Nuova religione

13 ottobre 2021
Giudice federale, Mark Pittman, blocca l’obbligo vaccinale per la United Airlines, dopo la denuncia del capitano pilota, David Sambrano e dei suoi colleghi. 

I piloti civili USA stanno vincendo la lotta contro l’obbligo vaccinale.

Faticosamente, con gradissimi sforzi e sacrifici, resistendo ai ricatti, alla paura e alla spietata guerra psicologica da parte dell’amministrazione Biden, dello Stato Profondo, dell’Oligarchia mondialista — ma sta vincendo!

Dopo la SouthWest anche la United Airlines ha dovuto capire che non sono loro solo ad avere il bastone dalla parte del manico! 

E la lotta, la resistenza, il CONTRATTACCO, si allarga a  macchia d’olio. 

Nel frattempo la dualità dei poteri si afferma negli Stati Uniti. Lo Stato profondo e i loro disgustosamente corrotti  pupazzi parlamentari hanno accentrato i poteri dello stato attorno al centro,  Washington. Ma gli Stati, con i vasti poteri assegnati loro dalla Costituzione e con la loro forza indipendente  (anche militare) stanno reagendo a muso duro. Almeno 7 Stati si sono dichiarati fuori all’obbligo vaccinale in varie forme.

E ieri il governatore del Texas Greg Abbott, che aveva già proibito a qualsiasi entità pubblica di richiedere una prova di vaccinazione (greenpass), ha esteso il suo ordine anche a tutte le ditte private.

Ora è tempo di un grande coordinamento internazionale di tutti i lavoratori, di tutti i cittadini contro il colpo di stato mondiale, e per il ritorno ad una società civile e democratica. I colpevoli, non importa che grado di potere godono (o pensano di godere) in questo momento,  dovranno rispondere secondo giustizia dei loro crimini.   

***

Giudice federale blocca l’obbligo di vaccinazione COVID-19 della United Airlines


Il giudice ha ordinato un ordine restrittivo temporaneo sulla United Airlines, impedendo alla compagnia di applicare l’obbligo vaccinale COVID-19 ai dipendenti e mettendo i lavoratori che hanno richiesto un'esenzione in congedo non retribuito.


Il giudice distrettuale degli Stati Uniti Mark Pittman ha risposto a un'azione collettiva presentata dal querelante e capitano della United Airlines David Sambrano, un residente del Texas settentrionale.


Pittman ha emesso un ordine restrittivo temporaneo sulla United Airlines, impedendo alla compagnia di applicare l’obbligo di vaccinazione ai dipendenti.


Il governatore del Texas Greg Abbott ha emesso un ordine esecutivo che vieta a qualsiasi entità in Texas di imporre le vaccinazioni Covid-19 ai dipendenti o ai clienti.


Il giudice distrettuale degli Stati Uniti Mark Pittman ha risposto a una causa federale contro la United Airlines presentata da sei dipendenti della compagnia aerea, ordinando al vettore di fermare temporaneamente il suo ordine per l’obbligo di vaccino COVID-19 che metterebbe i lavoratori non vaccinati in congedo non pagato.


Pittman ha emesso il suo ordine in risposta a una class action presentata dal querelante e capitano della United Airlines David Sambrano, un residente del Texas settentrionale.


Sambrano era uno dei sei dipendenti che hanno presentato una causa federale sostenendo che c'era un modello di discriminazione presso la compagnia aerea con sede a Chicago; essi avevano “richiesto accomodamenti religiosi o medici per l’obbligo vaccinale della United affinché i propri dipendenti ricevessero il vaccino COVID-19”.


Il giudice ha emesso un ordine restrittivo temporaneo sulla United Airlines, impedendo alla compagnia di applicare l’obbligo per il vaccino COVID-19 ai dipendenti e altresì impedendo che ai lavoratori che hanno richiesto un'esenzione di essere messi in congedo non retribuito. L'ordine restrittivo scade il 26 ottobre. Dà al giudice il tempo di ascoltare gli argomenti rilevanti dei dipendenti e della compagnia aerea.


I dipendenti, che hanno presentato la loro denuncia il 21 settembre, hanno sostenuto che mettere il personale in congedo non pagato non è una sistemazione ragionevole, ma piuttosto una "azione contro l'occupazione" e quindi costituisce una discriminazione.


David Sambrano stesso ha fatto richiesta di esenzione medica, essendo guarito dal COVID-19. Dice che la sua domanda è stata respinta dal sistema di richiesta online della United.


United Airlines ha annunciato il 6 agosto che avrebbe richiesto a tutti i 67.000 dei suoi dipendenti con sede negli Stati Uniti di fare il vaccino. Al momento del suo annuncio, la compagnia aerea ha suggerito che circa il 90% dei piloti e l'80% degli assistenti di volo erano già vaccinati. Ha detto che il piccolo numero di dipendenti che hanno rifiutato il vaccino sarebbe stato messo in congedo non pagato.


La compagnia aerea dice che "sta facendo uno sforzo in buona fede per gestire la sicurezza sul posto di lavoro e fornire sistemazioni ragionevoli di fronte a circostanze senza precedenti e in rapida evoluzione" e ha presentato una mozione per archiviare il caso.


Nel frattempo, il governatore del Texas Greg Abbott ha emesso un ordine esecutivo che vieta a qualsiasi entità in Texas, comprese le imprese private, di imporre le vaccinazioni COVID-19 per i dipendenti o i clienti.


>>>articolo originale online>>>

tutte le news>>>















.

.
Informativa
Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso.
Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti.
Si possono conoscere i dettagli, consultando la nostra privacy seguendo il link di seguito.
Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie.
In caso contrario è possibile abbandonare il sito.
Altre informazioni

Ok entra nel sito