Corona Virus

19 luglio 2021
La Svezia non raccomanda più la mascherina Covid - La maschera non è mai stata obbligatoria -

La Svezia non raccomanda più la maschera Covid -

La maschera non è mai stata obbligatoria -

C'era stata solo una raccomandazione a indossare la maschera in certe ore sui trasporti pubblici.

Ora, dal 1 Luglio, la raccomandazione è stata cancellata

Meno vaccini e meno decessi rispetto ai paesi super vaccinati e super mascherati come l'Inghilterra -

I pochi irriducibili con maschera si lamentano di ricevere insulti per strada e di essere additati con disprezzo.

Sweden coronavirus

https://www.businessinsider.


La Svezia, nota per la sua risposta lassista al COVID-19, non ha mai reso obbligatorie le mascherine facciali.

Ora sta lasciando cadere la sua vaga raccomandazione a tutti di indossarne una.





La Svezia non ha mai imposto alle persone di indossare maschere durante la pandemia, a differenza di molti altri luoghi.

Ha solo raccomandato di indossarle nelle ore di punta sui trasporti pubblici.

Ora sta abbandonando quella raccomandazione.


La Svezia ha rotto con la maggior parte del resto del mondo e non ha mai ordinato che le persone indossassero maschere durante la pandemia di coronavirus.

Ora sta anche lasciando cadere anche la raccomandazione di perderle.


L'Agenzia per la salute pubblica svedese ha detto che la sua raccomandazione alle persone che indossano maschere facciali in ora di punta sui trasporti pubblici è terminata il Giovedi 1 luglio.


Aveva consigliato di indossare la mascherina tra le 7 e le 9 del mattino e tra le 16 e le 18, ma solo quando le persone non potevano distanziarsi facilmente gli uni dagli altri.


Non c'erano circostanze in cui il governo chiedeva alla gente di indossare maschere in altri luoghi pubblici. La sezione "come proteggersi" sul sito web dell'agenzia non menziona la copertura del viso. Né lo fa la sua lista di raccomandazioni per ridurre la diffusione, in contrasto con ciò che dicono le agenzie sanitarie della maggior parte dei paesi.


L'agenzia dice sul suo sito web che "il consiglio sulla protezione della bocca nei trasporti pubblici durante l'ora di punta è rimosso" dal 1 luglio.


L'annuncio arriva come parte di un più ampio alleggerimento lo stesso giorno, compresa l'eliminazione delle restrizioni sugli orari di apertura dei ristoranti e più persone sono ammesse agli eventi.


Persone che vivono in Svezia avevano detto che ## sono state guardate in modo strano perché indossavano le mascherine, e alcuni hanno detto che hanno attirato anche rimproveri quando le hanno indossate. Hanno detto che avevano paura perché così poche persone indossavano mascherine, soprattutto rispetto ad altri paesi europei.


E altri hanno detto a Insider che non ne indossavano quasi mai una, ma che si sentivano al sicuro perché altre misure, come l'allontanamento, erano ampiamente utilizzate.


Jan Albert, un esperto di malattie infettive all'Istituto Karolinska in Svezia, ha detto a Insider che pensava che il nuovo cambiamento della Svezia avesse senso.


Ha citato il calo del numero di nuovi casi di coronavirus in Svezia, nonostante la crescita della variante Delta altamente contagiosa, e il fatto che molte delle persone più vulnerabili in Svezia sono state vaccinate. Un grafico che mostra come il numero di nuovi casi giornalieri di coronavirus in Svezia sia diminuito.

A chart showing how the number of new daily coronavirus cases in Sweden have fallen.


Altri paesi stanno adottando un approccio diverso.  ##Il Regno Unito, che ha una percentuale più alta di popolazione vaccinata rispetto alla Svezia, ha visto aumentare i casi con la variante Delta. In risposta, ha ritardato le riaperture e ha detto che l'uso delle maschere dovrebbe continuare anche se le restrizioni si sono ulteriormente allentate. Un grafico che mostra come una percentuale più alta della popolazione britannica abbia ricevuto almeno una dose di vaccino rispetto alla Svezia.A graph showing how a higher proportion of the UK population has received at least one vaccine dose compared to Sweden.

A graph showing how a higher proportion of the UK population has received at least one vaccine dose compared to Sweden.


Albert ha anche notato che poche persone hanno seguito questa raccomandazione riguardo alla mascherina.


La rimozione delle raccomandazioni della mascherina in certe situazioni ha probabilmente un effetto negativo minimo perché la raccomandazione è stata seguita male in primo luogo”.


La maggior parte dei governi del mondo hanno richiesto alle persone di indossare mascherine facciali in certe situazioni, e alcuni paesi europei le hanno fatte indossare all'esterno.


Le mascherine sono raccomandate da organismi sanitari globali e nazionali, tra cui i Centri statunitensi per il controllo delle malattie e l'Organizzazione mondiale della sanità, che dicono che rendono più difficile la diffusione del virus.


Questo ha reso la Svezia un'eccezione anche prima che la sua raccomandazione finisse giovedì, 1° Luglio.


La risposta della Svezia è stata unica.


Sweden coronavirus

TT News Agency/Janerik Henriksson via REUTERS

An outdoor restaurant in Stockholm, Sweden on March 26, 2020.



La Svezia è già abituata ad avere una risposta insolita alla pandemia.


Mentre altre nazioni hanno attuato chiusure, la Svezia ha avuto poche regole, concentrandosi invece sul distacco sociale. I servizi come la ristorazione interna non sono mai stati completamente chiusi.


Il suo tasso di mortalità è stato superiore a quello dei paesi vicini con popolazioni simili.


## Ma i suoi decessi sono rimasti inferiori a quelli di molti altri paesi europei.



>>>articolo originale online>>>

tutte le news>>>















.

.
Informativa
Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso.
Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti.
Si possono conoscere i dettagli, consultando la nostra privacy seguendo il link di seguito.
Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie.
In caso contrario è possibile abbandonare il sito.
Altre informazioni

Ok entra nel sito